Anticorpi anti-CD20 ingegnerizzati e loro usi in campo medico

Brevetto depositato il 30 gennaio 2017 con numero 102017000009339

L'invenzione riguarda anticorpi anti-CD20 ingegnerizzati comprendenti le regioni di legame dell’anticorpo Rituximab in formato scFv (single chain variable fragment) fuse con la porzione costante di una IgG umana mediante un linker amminoacidico flessibile e aventi un profilo di glicosilazione umanizzato e loro usi nel trattamento dei tumori.

Area tecnologica: Scienze della Vita e Biotecnologie
Titolari
: ENEA
Inventori: Marcello Donini, Carla Marusic, Claudio Pioli, Flavia Novelli, Eugenio Benvenuto
Tipo: Brevetto

Scheda

Approfondimenti

Proprietà Intellettuale e Brevetti

Proprietà intellettuale
Brevetti

Spin off

Spin off

Valorizzazione e Trasferimento

Valorizzazione e Trasferimento

Reti e Progetti

Reti e Progetti

Osservatorio

Osservatorio

NEWS

News

Archivio Eventi

Archivio eventi

Vecchio sito

Vecchio sito